Care concittadine, cari concittadini

cinque anni fa i mercatesi hanno avuto fiducia in me. Sono stati anni intensi, impegnativi ma anche gratificanti e servire Mercato Saraceno con la semplicità e il trasporto che mi contraddistinguono è stato un grandissimo onore. 

Alla mia squadra va la mia più sentita riconoscenza per la lealtà e la profonda e disinteressata dedizione al nostro Comune.  

Un doveroso ringraziamento va a Luciano Casali, che con il suo impegno e la sua professionalità ha avviato numerosi progetti. 

Il nostro obiettivo ora è portarli a termine.

Un ringraziamento speciale lo devo anche alle molteplici Associazioni e ai tantissimi volontari che, a vario titolo, ogni giorno impegnano risorse, potenzialità e progettualità per il bene comune.

In questi cinque anni l’impegno è stato tanto, ma la strada è ancora lunga e abbiamo ancora tante sfide da affrontare, ma partiamo dalle tante cose fatte e avviate.

Tanti progetti sono iniziati: interventi sulle scuole, sui centri sportivi, sugli alloggi ad affitto calmierato, sulle scalinate, sulle strade, decine di interventi nel sociale e nella cultura.

Con i 6,5 milioni circa di euro intercettati da bandi europei e regionali possiamo proseguire il cammino: renderemo il Comune di Mercato Saraceno più vivibile e rispettoso dell’ambiente, più sicuro, più forte e più vicino a tutti.

Dobbiamo però pensarci dentro un futuro comune, da costruire insieme, perché ciascuno di noi è, in misura più o meno grande, protagonista del futuro del nostro Paese.

Così continueremo a crescere.

Tutti protagonisti, nessuno escluso.

Monica Rossi